facebook rss

Fa troppo caldo,
le finestre lasciate aperte:
entrano i ladri

FURTI a Marcelli di Numana e a Loreto, in alcuni casi, messi a segno mentre erano in casa gli stessi proprietari delle abitazioni. Indagano i carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

 

Due furti denunciati e un terzo fallito. La zona presa di mira è quella di via Ischia a Marcelli di Numana. Una storia che si ripete d’estate e anche quest’anno: con il caldo afoso. le finestre delle abitazioni aperte offrono un assist ai ladri che vi entrano incuranti in alcuni casi anche della presenza ai piani superiori o inferiori  dei proprietari della casa. Nel bottino trafugato dalla banda, nella serata e nella notte tra giovedì e venerdì, a Numana ci sono oro, gioielli e denaro contante. Sempre in Riviera la scorsa settimana era stato presa a bersaglio la frazione del Coppo di Sirolo. Su tutti gli episodi indagano i carabinieri di Numana convinti che ad agire possa essere stata una banda di pendolari. Proseguono le scorribande dei ladri anche a Loreto dove sconosciuti hanno messo a egno un raid a Villa Musone, in via Fonte delle Bellezze e poi in via Ariosto. Anche in questo caso le finestre delle abitazioni erano aperte per le temperature torride di questi giorni. Anche in questo caso indagano i carabinieri della locale stazione.

Raffica di furti tra Osimo e Camerano

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X