facebook rss

Strage di Corinaldo,
morta la mamma di Benedetta Vitali

LUTTO - Cinzia Gregorini, malata da tempo, si è spenta all'età di 58 anni all'ospedale Santa Croce di Fano, città dove viveva con il marito Corrado e il figlio
Print Friendly, PDF & Email

Benedetta Vitali

 

E’ morta Cinzia Gregorini, mamma di Benedetta Vitali, la 15enne fanese vittima della strage alla Lanterna Azzurra di Corinaldo. Con la minore persero la vita altre cinque persone, di cui quattro adolescenti e una mamma di 39 anni. Cinzia, 58 anni, se ne è andata ieri all’ospedale Santa Croce di Fano dopo aver combattuto contro un male. Lascia il marito Corrado e il figlio Francesco:  era presente alla sentenza del processo che ha visto condannare sei ragazzi della Bassa Modenese per aver spruzzato lo spray che l’8 dicembre 2018 creò il caos all’interno del locale, concausa della morte delle sei vittime, rimaste intrappolate sulla rampa d’uscita per cercare una via di fuga. Il verdetto è stato emesso il 30 luglio scorso. Le condizioni della mamma di Benedetta sono peggiorate a metà agosto. Ieri, un altro tragico lutto per la famiglia Vitali. Il post su Facebook del figlio Francesco, allenatore dell’accademia Alma Juventus Fano: «Le parole sono poche, ciao mamma. Ti amo».

Francesco Vitali in tribunale

Strage alla Lanterna Azzurra: condanne per 68 anni di reclusione Cade l’accusa di associazione a delinquere

«Non hanno ammazzato solo sei persone ma anche i loro familiari e gli amici»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X