facebook rss

Passaporto falso:
arrestato in treno un 41enne libanese

ANCONA - L'uomo è stato fermato ieri dagli agenti della Polfer. Aveva documenti fasulli rilasciati apparentemente dalle autorità greche. Verrà espulso
Print Friendly, PDF & Email

Agenti della Polfer di Ancona (Archivio)

 

Fermato su un treno regionale con un passaporto falso: arrestato un 41enne libanese. Le manette sono scattate ieri pomeriggio all’altezza della stazione di Ancona, su un convoglio partito da Bari e destinato a Bologna. Questa mattina, il giudice ha convalidato l’arresto e disposto l’espulsione immediata per il 41enne. Addosso, gli agenti della Polfer gli hanno trovato documenti fasulli apparentemente rilasciati dalle autorità greche. L’uomo ha riferito di dover andare a Milano per poi provare a raggiungere Londra. Sarebbe approdato in Italia dalla Grecia, dove – ha detto alla polizia – aveva un impiego nel settore delle imbarcazioni turistiche. Con il blocco dei flussi legato alla pandemia, avrebbe provato a trasferirsi in Europa per cercare un’altra occupazione. Il suo nome era già noto all’Interpol: non sarebbe la prima volta che le forze dell’ordine lo trovano  con documenti falsi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X