facebook rss

«Ha rotto il naso alla compagna»:
51enne arrestato per maltrattamenti

ANCONA - L'uomo è stato ammanettato stanotte dalle Volanti della questura, intervenute in un appartamento di via Giordano Bruno
Print Friendly, PDF & Email
polizia piazzale camerino

foto d’archivio

 

All’apice di un litigio, aggredisce la compagna e le sferra un pugno sul naso. E’ questa l’accusa con cui questa notte è stato tratto in arresto un romeno di 51 anni, residente in via Giordano Bruno. Lui è stato ammanettato con l’accusa di maltrattamenti e lesioni personali. Lei è finita al pronto soccorso di Torrette con una prognosi di 30 giorni per la rottura del setto nasale. Il tutto, stando al racconto della vittima, si sarebbe verificato al culmine di un acceso diverbio tra le parti, scattato attorno alle 2 di notte. Tutt’altra la versione della difesa: la donna non sarebbe la compagna del 51enne, quanto un’amica a cui avrebbe offerto ospitalità per qualche tempo. Inoltre, la vittima sarebbe arrivata a casa nel cuore della notte ubriaca e con il volto tumefatto. E’ per questo che il 51enne respinge ogni accusa. Il giudice ha convalidato l’arresto, ma non ha applicato alcuna misura cautelare nei confronti dello straniero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X