facebook rss

Fugge all’alt dei carabinieri
e si schianta contro un muretto

ANCONA - Doppia denuncia per un 32enne foggiano che ieri in via I maggio non si è fermato al controllo dei militari. Dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti ad offendere dato che aveva un manganello telescopico
Print Friendly, PDF & Email

Non si ferma all’alt dei carabinieri, tenta la fuga e poi si schianta contro un muretto: doppia denuncia per un 32enne originario di Foggia. L’uomo è stato deferito ieri mattina per resistenza a pubblico ufficiale e per porto di oggetti atti ad offendere: nel cruscotto della sua Alfa Romeo 147 è stato trovato un manganello telescopico. Inoltre, è stato sanzionato per la guida senza patente: gli era stata revocata nel 2017. Il parapiglia è avvenuto lungo via I maggio. All’alt intimato dai militari della stazione delle Brecce Bianche, l’uomo ha premuto l’acceleratore e ha tentato di sfuggire al controllo. E’ partito l’inseguimento. Dopo alcune centinaia di metri, c’è stato lo schianto contro un muretto. Il 32enne è finito al pronto soccorso per la mini frattura di un piede: la prognosi è di 30 giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X