facebook rss

Mercantile carico di droga:
dieci anni di carcere al mozzo

ANCONA - E' il tenore della condanna inflitta al 37enne venezuelano arrestato lo scorso primo ottobre al porto di Ancona: in un ripostiglio sigillano della nave erano stati trovati quasi 200 chili di cocaina
Print Friendly, PDF & Email

La Adrienne (Foto vesselfinder.com, Peter Faas)

 

Mercantile carico di cocaina: condannato a dieci anni di reclusione il mozzo. Si tratta del 37enne venezuelano arrestato lo scorso primo ottobre al porto di Ancona, dopo la perquisizione eseguita dalla Guardia di Finanza a bordo della nave battente bandiera della Liberia. La pena per il marittimo è stata inflitta questa mattina dal gup Paola Moscaroli. Dovrà pagare anche 40mila euro di multa. Si procedeva con il rito abbreviato, come chiesto dal difensore Giuseppe Cutrona. Il 37enne si trova in carcere, a Montacuto, dal giorno dell’arresto. A lui è stato attribuita la proprietà (in concorso con persone rimaste ignote) dei 176 panetti occultati all’interno di un ripostiglio sigillano. Il mozzo è stato l’unico membro dell’equipaggio a finire in arresto. Prima di toccare il porto di Ancona, la nave – che trasportava un carico di caolino – era passata in Spagna e, ancora prima, aveva toccato le coste del Brasile. L’indagine era stata portata avanti in tandem dalle procure di Ancona e de L’Aquila.

Blitz su un mercantile: sotto sequestro 216 chili di cocaina Arrestato membro dell’equipaggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X