facebook rss

Dimesso dall’ospedale,
non vuole tornare a casa
e aggredisce i poliziotti

ANCONA - L'uomo è stato arrestato a Torrette per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Tre agenti sono rimasti feriti
Print Friendly, PDF & Email

 

Viene dimesso dall’ospedale, ma non vuole tornare a casa. La direzione di Torrette chiama il 113 ma, alla vista delle divise, il paziente dà in escandescenza e se la prende con i poliziotti, mandandone tre al pronto soccorso. E’ successo questa notte al presidio sanitario di via Conca. Un algerino è finito in arresto per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I poliziotti non hanno riportato ferite gravi. Stando a quanto emerso, la bagarre è nata perchè l’uomo non voleva lasciare il pronto soccorso per tornare a casa. All’arrivo degli operatori l’uomo ha dato in escandescenza ponendo in atto una forte resistenza. I poliziotti hanno subito agito per garantire la sicurezza di chi si trovava in ospedale. I tre agenti direttamente coinvolti nella resistenza con lo straniero sono dovuti ricorrere alle cure mediche, anche se per fortuna non hanno riportato nulla di grave. Questa mattina, la direttissima in tribunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X