facebook rss

Paletti della fontana
spezzati dai vandali,
lo sfogo del sindaco

CERRETO D'ESI - Dopo i danneggiamenti rilevati in piazza Ciccardini David Grillini ha scritto un post amaro e provocatorio agli autori del gesto: «Vi ringraziamo 'fenomeni'. Restaurare quella fontanella è costato energie e soldi al Comune, un lavoro ultimato pochissimo tempo fa ed eseguito con i soldi di tutti noi cittadini»
Print Friendly, PDF & Email

I paletti danneggiati attorno alla fontanella di piazza Ciccardini a Cerreto d’Esi

Atto vandalico con danneggiamento in piazza Ciccardini a Cerreto D’Esi. Qualcuno è riuscito a ‘spezzare’  alcuni paletti in ghisa collegati da una catena e installati a protezione della fontanella storica dopo il recente intervento di restyling. A darne notizia il sindaco David Grillini che ha pubblicato le foto dello scempio e un post amaro e al contempo provocatorio. «Ci tenevamo a ringraziare coloro che hanno ridotto la fontanella di piazza Ciccardini in centro storico così come la vedete in foto. – scrive il primo cittadino cerretese parlando a nome di tutta l’Amministrazione comunale – Cari “signori”, Vi volevamo portare a conoscenza del fatto che restaurare quella fontanella è costato energie e soldi al nostro comune, un lavoro ultimato pochissimo tempo fa, fatto per esigenze e per il decoro del nostro bellissimo centro storico, peraltro eseguito con i soldi di tutti noi cittadini. Bene, siete riusciti in poco tempo a distruggere un lavoro per il quale abbiamo impiegato delle risorse per la sua sistemazione: avete dimostrato che siete più bravi di noi, poiché con poco tempo avete vanificato i nostri sforzi che poi sono gli sforzi di tutti i cittadini di buona volontà. Vi ringraziamo di cuore, grazie davvero. Adesso la sistemeremo di nuovo perché abbiamo a cuore queste cose stupide ed insignificanti per voi, sperando che riuscirete a trovare un gioco più divertente e costruttivo, invece di tirare una catena fino a rompere delle colonnine, per non essere costretti a spendere molti soldi, utili ad altre finalità, per mantenere quel decoro di cui ve ne infischiate. Tutti i cittadini ora sanno quanto siete stati bravi: “veri fenomeni”. Grazie di nuovo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X