facebook rss

Inaugurato il nuovo campo di padel

MAIOLATI SPONTINI - Taglio del nastro al Tennis Moie sporting club, in un’area messa a disposizione dal Comune
Print Friendly, PDF & Email

L’inaugurazione del campo di padel

 

Taglio del nastro, ieri pomeriggio, per il campo da padel realizzato a Moie, al Tennis sporting club, su un’area libera messa a disposizione dall’Amministrazione. Il Comune ha risposto ad una richiesta dell’associazione sportiva, che a sua volta si occuperà della manutenzione e della gestione della struttura, che si presenta in erba sintetica, delle dimensioni di circa 20 metri per 10, adiacente ai campi da tennis, in via Togliatti. Le modalità di fruizione del nuovo impianto verranno disciplinate dalla convenzione relativa al complesso sportivo. Una bella sinergia pubblico-privato, allo scopo di incrementare le opportunità di fare attività fisica per i cittadini, in particolare per i giovani, in un’area, quella appunto di via Togliatti, che comprende già piscina, campi da tennis e bocciodromo. Alla cerimonia di sabato erano presenti il sindaco Tiziano Consoli, il vicesindaco Mario Pastori e il presidente dell’associazione Tennis sporting club Luca Latini.
«Se a Moie abbiamo un campo da padel dobbiamo ringraziare il presidente Latini, un ragazzo entusiasta del suo lavoro – ha sottolineato il sindaco Consoli – in cui mette tutta la sua passione e competenza fino a raggiungere, come in questo caso, l’obiettivo. Il nuovo impianto si aggiunge alle molte offerte sportive e ricreative del nostro territorio. Cercheremo di svilupparne, se possibile, anche altre, vista la ricchezza di associazioni presenti, che lavorano per la crescita dei ragazzi e per il benessere di tutti. Oggi è bello vedere la presenza di tante persone e di un gruppo di giovani pronto a iniziare una partita». Latini, dal canto suo, ha ringraziato il sindaco e l’Amministrazione comunale per «averci sostenuto nella realizzazione di questa struttura. Il padel è sempre più apprezzato e da oggi possiamo rispondere alla richiesta di praticarlo nella nostra cittadina».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X