facebook rss

Trent’anni di soccorsi con la Croce Gialla:
il libro di Claudio Comirato

ANCONA - E stato scritto dallo storico volontario per imprime ricordi ed emozioni degli interventi eseguiti a partire dagli anni Ottanta
Print Friendly, PDF & Email

Claudio Comirato

Sono 120 pagine che racchiudono decenni di servizi in Croce Gialla anzi, come riporta il titolo del libro: “30 anni in bitonale”. Scritto da Claudio Comirato, volontario della storica associazione di soccorso oggi con sede in via Ragusa, da queste pagine si ripercorrono alcuni degli interventi fatti, che vanno da quelli che portano una certa emozione, fino a quelli che hanno un velo di ironia.
Ci sono l’anziano che viene soccorso dopo essersi rotto un’anca mentre si trovava in una casa di appuntamenti fino a quello più recente, che commuove lo stesso Comirato nel raccontarlo, di una giovane ragazza morta per il Covid.
«L’idea del libro è nata l’anno scorso, a marzo, quando è iniziata la pandemia – racconta -. Mi sono reso conto che stavamo vivendo una situazione che non aveva precedenti e che ha cambiato anche il modo di fare servizio e il rapporto con il paziente divenuto, per forza di cose, in un certo senso “distaccato”. Il libro – prosegue – è stato stampato grazie a degli sponsor che hanno garantito la copertura economica, e ripercorre 30 anni di servizio che ho fatto in Croce Gialla e che spero di continuare a fare. Ci sono una serie di servizi, alcuni belli ed altri no. Ci sono delle situazioni anche grottesche che sono capitate e c’è anche il ricordo di tante persone che non ci sono più e che, salendo in ambulanza, hanno comunque lasciato qualcosa dentro al cuore. Si parla anche di come è cambiato il soccorso dagli anni Ottanta ad oggi e non posso non ricordare Giuseppe Romagnolo, ex presidente, che ha dato un cambio di passo nel soccorso facendo della Croce Gialla anche la prima pubblica assistenza con un medico in ambulanza».  Tutti i proventi del libro «andranno all’associazione – ha detto il presidente della Croce Gialla, Alberto Caporalini – e verranno utilizzati per l’acquisto di presidi o attrezzature di ogni genere, a supporto delle ambulanze del 118. Una donazione dunque per la Croce Gialla ma, indirettamente, per la cittadinanza.»
Il libro è attualmente distribuito, e può essere acquistato nei seguenti punti vendita: Bar Marco di via Tavernelle, Borgo Rodi Bar di via Rodi; tabaccheria Mario Barca di via Montebello e l’agenzia di viaggi Cinti di via dell’Industria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X