facebook rss

Ubriachi, coprifuoco violato
e pipì sul muro di un palazzo:
raffica di sanzioni

ANCONA - Durante i controlli effettuati nella notte, i carabinieri hanno anche ritirato la patente a una 28enne, finita con l'auto contro il guardrail in via Mattei. E' risultata positiva all'alcoltest
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

E’ andata a sbattere contro il guardrail mentre percorreva via Mattei alle 2 di notte, guidando sotto l’effetto dell’alcol. La segnalazione è arrivata al centralino del 112 da parte di alcuni cittadini che avevano notato l’auto ferma al margine della carreggiata dopo l’incidente di cui era stata protagonista senza fortunatamente coinvolgere altre persone.
Sul luogo sono intervenute le ambulanze del 118 insieme ad una pattuglia dei carabinieri del Norm.
Visto lo stato confusionale in cui si trovava l’automobilista, una donna di 28 anni, si è deciso di procedere al test dell’etilometro a seguito del quale il risultato è stato di un valore di quasi 3 volte superiore al limite di legge. La ragazza è stata soccorsa dall’equipaggio medico e sanitario, ma pure denunciata in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza oltre che il ritiro della patente e una sanzione per essere stata sorpresa a circolare in violazione del coprifuoco. Sempre durante la notte, i carabinieri del Radiomobile hanno anche sanzionato un 33enne del Bangladesh con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico, ubriachezza molesta e violazione della normativa anti contagio. L’uomo era stato infatti sorpreso a orinare su un muro di un condominio lungo via Flaminia. Altri due giovani, un 20enne e una 19enne del posto, sono stati infine sanzionati poiché sorpresi a circolare in orario notturno, lungo la Statale, senza un motivo valido.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X