facebook rss

Litiga con un amico della moglie,
poi chiede aiuto ai carabinieri:
«Aiutatemi a divorziare»

ANCONA - La querelle è scoppiata ieri sera lungo corso Carlo Alberto. A finire in ospedale, un uomo originario dello Sri Lanka. E' stato lui a chiedere una mano ai militari per separarsi dalla coniuge
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri e la Croce Gialla in una foto d’archivio

 

Litiga con un amico della moglie in strada e subisce alcuni colpi. Quando arrivano i carabinieri per sedare la situazione, chiede aiuto: «Vi prego, aiutatemi a divorziare». E’ accaduto ieri sera, attorno alle 23, lungo corso Carlo Alberto. Protagonisti del diverbio, un polacco e un uomo originario dello Sri Lanka. E’ stato quest’ultimo a chiedere una mano ai militari accorsi per avviare l’iter di separazione. L’uomo è finito anche al pronto soccorso di Torrette per i colpi subiti nell’arco della lite, scoppiata per futili motivi. A soccorrerlo, un’ambulanza della Croce Gialla. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X