facebook rss

«La passerella per il porto antico
riaprirà i primi di agosto»

ANCONA – Chiusa in seguito all'ammaloramento di alcune assi, verrà ripristinata dopo un intervento di manutenzione da 30mila euro. L'avvio dei lavori è previsto per giovedì
Print Friendly, PDF & Email

La passerella del porto antico

 

Il porto antico riavrà la sua passerella di accesso dai primi di agosto. Chiusa nelle scorse settimane per l’ammaloramento di alcune assi, la pedana che corre sui resti del mercato traianeo e conduce nell’area del Nautico sta per essere ripristinata. Parola dell’assessore alle Manutenzioni Stefano Foresi, che oggi in Consiglio comunale, rispondendo all’interrogazione del capogruppo dem, Michele Fanesi, ha aggiornato la road map: «il tecnico dell’Ufficio traffico ha predisposto il progetto, il computo metrico ed il capitolato. Il 7 luglio ho incontrato la Soprintendenza che ha dato parere favorevole all’intervento che consiste nella sostituzione di due longaroni laterali lunghi 84 metri e le assi (660 in totale, di cui un 80% andrà sostituito) che poggiano su di essi e che compongono la passerella su cui camminiamo». È stata nel frattempo predisposta la determina per l’affidamento dei lavori, e manca solo la sua approvazione. Il ripristino della passerella diventa ancora più importante ora che, con ordinanza dell’Autorità portuale, dalle 18 è interdetto l’accesso al porto antico dalla Portella Santa Maria. «Stiamo programmando per il 22 l’inizio del cantiere che durerà 15 giorni. L’ultimazione è prevista nella prima settimana di agosto. L’importo dei lavori è di circa 30mila euro, iva compresa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X