facebook rss

Appicca il fuoco con l’accendino
su un campo di sterpi: 25enne nei guai

GENGA - I carabinieri, che stavano svolgendo servizio di controllo, hanno sorpreso e denunciato il giovane per danneggiamento seguito da incendio. Fiamme spente con l'estintore dai militari
Print Friendly, PDF & Email

I carabineiri di Genga sul luogo dell’incendio

 

Sorpreso ad appiccare il fuoco su un campo di sterpaglie con l’accendino: i carabinieri lo denunciano e spengono il principio d’incendio con gli estintori. E’ successo ieri eri, 28 luglio, in una frazione di Genga. I militari della locale stazione carabinieri hanno attivato servizi mirati per la prevenzione e repressione degli incendi che nei giorni scorsi avevano interessato le ripe di alcune strade del capoluogo. Nella mattinata durante i controlli i carabinieri hanno notato un’autovettura che percorrendo la strada che passa per località Avenale, faceva alcune manovre considerate subito sospette. il conducente, C.M. di 25 anni della zona, è stato immediatamente fermato e proprio nei luoghi in cui aveva precedentemente eseguito i movimenti, aveva appiccato il fuoco con un accendino poi trovatogli in tasca. L’incendio, che a causa del vento e della secchezza dell’erba, aveva già bruciato circa 6 metri di sterpaglia, è stato spento dai militari intervenuti con l’estintore in dotazione scongiurando cosi’ l’intervento dell’autobotte dei vigili del fuoco. Il giovane identificato è stato denunciato per la violazione dell’articolo 424 del codice penale che punisce il danneggiamento seguito da incendio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X