facebook rss

Pd Fabriano, si è dimesso
il segretario Francesco Ducoli
Arriva il commissario Angelo Cola

POLITICA - Dopo tante battaglie ha formalizzato la decisione del passo indietro giustificandola con motivi personali. Il capogruppo consiliare dem, Giovanni Balducci: «Non ci voleva ma dobbiamo prepararci ad affrontare la campagna elettorale per le Comunali del 2022»
Print Friendly, PDF & Email

A destra in piedi Francesco Ducoli, ormai ex segretario del Pd Fabriano

 

Francesco Ducoli non è più il segretario del Pd di Fabriano. La notizia delle sue dimissioni, passata sottotono, è stata ufficializzata soltanto oggi, dopo alcune settimane di dialogo interno al partito, nella speranza che potesse esserci un ripensamento. La Segreteria provinciale del Partito Democratico di Ancona, che ha mediato la questione, ha nominato Angelo Cola commissario ad interim per il comitato fabrianese con sede a largo Rismondo, in attesa di convocare il nuovo congresso. L’attuale segretario del Pd di Cerreto d’Esi avrà il compito di traghettare i democrat fabrianesi in questa fase transitoria che precede le elezioni amministrative del 2022. Da quanto si è appreso, dopo tante battaglie politiche in prima linea Ducoli ha annunciato e poi formalizzato la decisione del passo indietro giustificandola con motivi personali.

«E’ successo più di 2 settimane fa e la scelta del segretario sembra effettivamente collegata a impegni lavorativi -. spiega il capogruppo consiliare del Pd, Giovanni Balducci – Certo, queste dimissioni arrivano in un momento delicato, ma dobbiamo andare avanti a prepararci ad affrontare la campagna elettorale per le Comunali del 2022. Fabriano vive una situazione abbastanza critica, l’attuale amministrazione comunale del M5S non è che abbia risolto i problemi della città. In questo contesto, gli organismi provinciali e regionali del Partito Democratico sono intervenuti per dare un continuità al partito in città anche nell’imminenza dell’appuntamento elettorale».

Giovanni Balducci, capogruppo Pd Fabriano

L’elezione di un nuovo segretario del circolo cittadino potrà avvenire solo tramite congresso «che sarà organizzato in concomitanza con quelli provinciali e regionali. – ipotizza Balducci – La scelta di Angelo Cola come commissario è ottima. Con lui abbiamo sempre avuto ottimi rapporti di collaborazione ed essendo anche lui un residente dell’area montana conosce bene la situazione fabrianese, i problemi della nostra città».

I dem stanno scaldando i motori per elaborare e proporre un progetto elettorale  valido per la città della carta.«Sono iniziati gli incontri, anche se io, sono stato abbastanza defilato per una serie di motivazioni politicamente personali, – conferma Balducci – ma anche se può sembrare prematuro credo che sia ora di cominciare a dialogare con le altre forze politiche che si riconoscono nell’area del centrosinistra. Per costruire un programma elettorale, che viene sempre prima della scelta del candidato sindaco, diventa essenziale e indispensabile la presenta di una figura che conosca bene la realtà e che possa guidare in questi percorsi il gruppo del Pd. Quello che unisce una coalizione è il programma e non si può costruire in una giornata o in una settimana».

Congresso Pd, Crocetti: «Francesco Ducoli è candidato unitario»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X