Fratelli d'Italia
facebook rss

Ex Corridoni, Liste civiche:
«Noi abbiamo già incontrato
la Provincia e l’Erap»

OSIMO - Monica Bordoni, capogruppo dei movimenti civici riferisce dell'incontro «che ha posto sul piatto della bilancia diverse opzioni da valutare. Senza dubbio un’iniziativa propedeutica per la costituzione di un tavolo fattivo di lavoro». L'invito è rivolto all'Amministrazione comunale che ipotizza un percorso analogo per recuperare l'ex scuola di via Pompeiana
Print Friendly, PDF & Email

Una prospettiva dell’ex Corridoni di via Pompeiana

 

Per l’ex Corridoni abbiamo già’ incontrato Provincia ed Erap. L’ex Itc Corridoni di via Pompeiana è per noi una risorsa da rivalutare. Per questo lo scorso 7 aprile, su sollecitazione del nostro leader politico Dino Latini, abbiamo organizzato un incontro per affrontare la questione». A parlare è il capogruppo consiliare delle Liste civiche di Osimo, Monica Bordoni, ricordando che allo stesso incontro hanno partecipato il presidente della Provincia di Ancona, Daniele Carnevali; il presidente dell’Erap, Saturnino Di Ruscio; il presidente dell’Istituto Campana, Gilberta Giacchetti; il consigliere Erap di zona Stefano Gatto e un tecnico dell’ente.

Al centro dell’attenzione la possibilità di acquisto da parte dell’Erap dell’immobile da destinare ad alloggi di edilizia convenzionata, non proprio popolari, ed a spazi per finalità di istruzione come l’Alta Formazione che, attraverso un successivo accordo di locazione, potrebbero essere destinati al Campana. Altra ipotesi è quella che all’Istituto Campana venga proposta l’acquisizione diretta di una parte dell’immobile. Qualcosa di simile al progetto che anche l’Amministrazione comunale di centrosinistra guidata dal sindaco Simone Pugnaloni vorrebbe caldeggiare per recuperare l’ex scuola di via Pompeiana, di prorietà della Provincia di Ancona, reiteratamente messa all’asta come bene alienabile. L’argomento è oggetto di un odg della maggioranza consiliare da discutere nel prossimo Consiglio comunaale

Monica Bordoni, capogruppo Liste civiche Osimo e consulente dell’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale

«Un incontro – sottolinea la Bordoni – che ha posto sul piatto della bilancia diverse opzioni da valutare. Senza dubbio un’iniziativa propedeutica per la costituzione di un tavolo fattivo di lavoro. Ci siamo lasciati fissando un secondo appuntamento per definire la situazione. Ci dispiace non aver coinvolto il Comune, ma ha sempre dichiarato non interessato all’immobile. Siamo disponibili comunque a presentare anche all’amministrazione il progetto non appena sarà definitivo».

 

Una nuova ipotesi progettuale per l’ex Corridoni: musei, OsimoLab e appartamenti Erap

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X