facebook rss

Ubriaco, viene fermato sulla Flaminia
e aggredisce i poliziotti:
arrestato un 38enne

ANCONA - L'uomo ha anche cercato di lanciare una bottiglia contro un agente. Le manette sono scattate per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Andrà ai domiciliari
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

Ubriaco alla guida, viene fermato sulla Flaminia e aggredisce i poliziotti: arrestato un anconetano di 38 anni.
L’uomo è stato ammanettato ieri,  poco dopo le 21.30, per resistenza a pubblico ufficiale e minacce e denunciato a piede libero  per la guida in stato di ebbrezza. A fermarlo sono stati gli agenti della Polizia Stradale di Jesi e i colleghi delle Volanti di Ancona.
E’stato fermato dopo un inseguimento durato circa un chilometro, perché la sua auto stava procedendo, da Nord in direzione della stazione ferroviaria, con uno pneumatico forato, a velocità sostenuta e a fari spenti.
Appena vista la polizia infatti, l’uomo non solo non si è fermato all’Alt, ma quasi stava per investire un poliziotto.
In un secondo momento, finalmente bloccato dalla polizia, alla richiesta dei documenti ha scagliato il portafoglio in faccia ad un agente per poi scappare a piedi, cercando di trovare rifugio dentro a un vicino bar.
A quel punto è stato richiesto l’intervento anche dei colleghi delle Volanti che, insieme agli uomini della Stradale, hanno cercato di portare il 38enne all’esterno del bar, per garantire la sicurezza dei clienti del locale e contemporaneamente procedere ai controlli di rito.
L’anconetano ha però iniziato a insultare i poliziotti e a minacciarli, cercando anche di colpirli con una bottiglia pur di sottrarsi in tutti i modi al controllo.
Allo stesso tempo appariva in forte stato di agitazione, nonché chiaramente sotto l’effetto dell’alcol, tanto che si è rifiutato di sottoporsi all’etilometro.
Con non poca fatica il personale è riuscito a portarlo in questura, dove questo continuava a offendere e inveire contro tutti gli agenti.
A seguito dei controlli effettuati è emerso che il 38enne era gravato da numerosi precedenti per reati contro la persona, il patrimonio, la pubblica amministrazione e violazioni per guida in stato di alterazione alcolica.
Al termine degli atti, è stato denunciato in stato di arresto per resistenza, con udienza di convalida fissata per questa mattina. Difeso dall’avvocato Giuseppe Cutrona, il gip ha disposto i domiciliari.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X