facebook rss

La aggredisce vicino al supermercato:
Daspo urbano per l’ex fidanzato

ANCONA - Per un anno l'uomo, già noto alle forze dell'ordine, non potrà accedere ai locali e negozi di Corso Carlo Alberto, Piazza Ugo Bassi e via di Vallemiano, ne' potrà stazionare in prossimità di quelli dove più di frequente ha creato problemi di ordine e sicurezza pubblica come disposto dal questore
Print Friendly, PDF & Email

La polizia durante i controlli al Piano (foto d’archivio)

 

Ancora un divieto di accesso alle aree urbane di Ancona, disposto dal Questore Capocasa, su istruttoria della Divisione Anticrimine, nei confronti di un cittadino rumeno, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo si è reso responsabile, da ultimo di un’ennesima aggressione ai danni della ex fidanzata nei giorni scorsi, nei pressi di un noto supermercato al Piano San Lazzaro. Il provvedimento, che i poliziotti della Questura stanno notificando in queste ore, si è reso necessario a fronte dei numerosissimi episodi delittuosi compiuti dal rumeno, spesso in prossimità di locali pubblici e di frequente sotto l’effetto di alcool.

Per un anno sarà inibito al rumeno di accedere ai locali ed esercizi commerciali di Corso Carlo Alberto, Piazza Ugo Bassi, via di Vallemiano, ovvero di stazionare in prossimità dei locali dove più di frequente lo stesso ha creato problemi di ordine e sicurezza pubblica. La Questura ricorda che per la violazione della predetta misura di prevenzione è prevista la reclusione fino a due anni ed è passibile di multa fino a 20.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X