facebook rss

Lanterna Rossa, meno due alla riapertura:
«Passaggio messo in sicurezza»

ANCONA - Le parole dell'assessore al porto Ida Simonella in merito ai lavori predisposti per rendere di nuovo fruibile uno dei luoghi più amati da cittadini. Sul molo: «E' un luogo di lavoro e quindi è necessario accedervi rispettando le norme e le regole vigenti negli spazi portuali»
Print Friendly, PDF & Email

Lanterna Rossa

 

Riaprirà nel giorno di San Ciriaco, il 4 maggio, l’accesso al molo nord e alla Lanterna rossa al porto antico. La data coincide con l’ultima giornata della fiera, quando molti anconetani saranno in centro e nella parte storica della città per le celebrazioni del patrono, per assistere alla consegna delle civiche benemerenze e, in seguito, per la tradizionale tombola. Per raggiungere la Lanterna, uno dei simboli di Ancona più amati dai suoi cittadini, sarà possibile accedere alla parte alta del molo passando per la parte bassa. Una quarantina di metri sarà interdetta per ragioni di sicurezza, come previsto dall’ordinanza emessa il primo aprile dal presidente dell’Authority Garofalo.

L’assessore Ida Simonella

«Ringraziamo – afferma l’assessore al Porto Ida Simonella – il presidente dell’Autorità portuale Garofalo e il comandante della Capitaneria De Carolis, che hanno risposto alle numerose sollecitazioni della città, di cui come Comune ci siamo resi portavoce, perché la Lanterna fosse riaperta».

La decisione è stata assunta con l’attenuarsi delle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria e in seguito alla definizione delle corrette modalità di fruizione dell’area, che possano conciliare il legittimo desiderio di cittadini e turisti di fruire di un luogo così suggestivo, con le esigenze lavorative e di sicurezza, in uno scalo che vede al suo interno l’aumento dei traffici e, quindi, anche l’accesso di navi di maggiori dimensioni.

«In questo periodo – aggiunge Simonella – alle restrizioni della pandemia si sono sommati rilievi ed evidenze legati alla sicurezza. Per continuare a fruire di quello spazio e consentire il passaggio a tutti coloro che amano emozionarsi su quel molo, è stato predisposto un sistema con balaustre di protezione, che non solo dovranno garantire la sicurezza, ma sono lì anche per ricordare a tutti noi che quello è un luogo di lavoro e quindi è necessario accedervi rispettando le norme e le regole vigenti negli spazi portuali».

San Ciriaco ‘regala’ la riapertura della Lanterna Rossa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X