facebook rss

Deve portare gli studenti in gita:
autista trovato positivo all’etilometro

JESI - Il conducente è stato fermato dalla Polizia Stradale impegnati nei controlli del territorio
Print Friendly, PDF & Email

Un controllo della Polizia Stradale (Archivio)

E’ incappato in un controllo della Polizia Stradale mentre, alla guida di un pullman, stava andando a prelevare alcuni studenti jesini che sarebbero dovuti partire per una gita.
Ieri mattina, i poliziotti hanno dunque fermato il bus per procedere al controllo sulla regolarità della documentazione e sulle condizioni psicofisiche del conducente.
Dal controllo è però emerso che l’autista non aveva con sé la patente e, dopo aver esaminato tutta la documentazione, è stata riscontrata sul mezzo la mancanza del prescritto adesivo posteriore indicante la velocità del veicolo.
Infine, si è proceduto anche con l’alcoltest ma l’esame ha dato come risultato un tasso alcolemico di 0,5 g/l.
Da ricordare che gli autisti di autobus sono considerati conducenti professionisti per i quali, il legislatore, a differenza di altri utenti, non consente nessun limite di tolleranza e dunque il tasso alcolemico per loro deve essere pari a zero.
A seguito di ciò, il conducente è stato dunque sanzionato dopodiché i poliziotti hanno provveduto a contattare nel più breve tempo possibile la ditta intestataria del veicolo affinché reperissero un altro autista. Quest’ultimo, sottoposto al controllo, è risultato idoneo e solo a questo punto è stata consentita la ripartenza della gita scolastica degli studenti.
La Polizia di Stato continuerà nella sua attività di prevenzione avendo come obiettivo fondamentale la sicurezza degli studenti che viaggiano nella provincia dorica e di tutti gli altri utenti della strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X