facebook rss

L’ultima sfida dei bulli:
nastro-trappola per le auto
da un capo all’altro della strada

NUMANA - L'allarme è stato lanciato sui social. Un gesto pericoloso, messo in atto di notte in via Litoranea a Marcelli e già portato a conoscenza della forze dell'ordine
Print Friendly, PDF & Email

La litoranea a Marcelli (foto d’artchivio)

 

L’allarme è corso sui social. «Occhio se di notte passate per la Litoranea al centro di Marcelli. Questa notte degli idioti hanno pensato bene di legare un nastro molto resistente da un lato all’altro della strada. Ma se passava una moto o un motorino che fine faceva?» ha scritto la testimone su Fb per avvertire tutti. Un gioco pericoloso messo in atto da alcuni ragazzini, una decina di bulli sentiti urlare e correre l’altra notte lungo la Litoranea, stando al racconto di altri sempre sui social media. Un gesto insensato, già portato a conoscenza delle forze dell’ordine, con la richiesta dei residenti di potenziare la vigilanza serale e notturna nella zona e la speranza che le telecamere accese in quell’area abbiano ripreso gli autori. Una striscia di nastro legata ai cartelli stradali sulle due sponde stradali potrebbe infatti causare incidenti con conseguenze serie anche per gli automoibilisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X