facebook rss

Commemorato il 79esimo anniversario
del bombardamento
nel quartiere Piano San Lazzaro

ANCONA - Stamattina davanti alla lapide al Comando Regione Carabinieri Forestale “Marche” la deposizione di una corona di alloro in ricordo dei caduti nel tragico evento
Print Friendly, PDF & Email

 

Con una folta partecipazione di cittadini, si è svolta questa mattina la cerimonia per il 79esimo anniversario del bombardamento nel quartiere Piano San Lazzaro con la deposizione di una corona di alloro in ricordo dei caduti nel tragico evento. La cerimonia si è svolta alle ore 10.30 dinanzi alla lapide posta nella palazzina del Comando Regione Carabinieri Forestale “Marche” in via Cristoforo Colombo -ex Crass.

Presenti l’assessore alla Partecipazione Democratica, Stefano Foresi, il quale ha ricordato come questo momento di ricordo, voluto 22 anni or sono dalla Circorscrizione, sia nel tempo cresciuto e diventato importante per città. Hanno inoltre partecipato per l’Anpi Tamara Ferretti e Silvana Giaccagli presidente delll’Associazione nazionale mutilati e invalidi di guerra e responsabile del progetto Pietre della Memoria. Presenti anche i familiari di Emilio Donzelli e Nazzareno Salati, infermieri deceduti nella terribile tragedia.

L’8 dicembre 1943, poco dopo mezzogiorno, 24 aeroplani iniziarono a sganciare su Ancona bombe dirompenti di grosso calibro: in un unico rapido passaggio investirono tutto il quartiere del Piano San Lazzaro. I danni maggiori furono quelli arrecati al Manicomio provinciale, nel cui perimetro caddero 32 bombe, demolendo padiglioni e arrecando danni a quelli rimanenti. Le vittime furono 42 tra suore, infermieri e medici e pazienti ricoverati.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X