facebook rss

Loreto si prepara
a vivere la ‘Morte del Giusto’

PASQUA - La rappresentazione sacra della Passione di Gesù sarà inscenata venerdì 14 aprile, alle 20.30 a Villa Musone. Ma prima è previsto un ricco programma di incontri culturali, concerti e viaggi a Roma
mercoledì 8 marzo 2017 - Ore 19:17
Print Friendly, PDF & Email

L’arcivescovo delegato pontificio di Loreto, mons. Giovanni Tonucci, alla Morte del Giusto in una passata edizione

Loreto si prepara a rivivere ‘La Morte del Giusto’, la sacra rappresentazione che si svolgerà venerdì 14 aprile, alle 20.30 a Villa Musone. In preparazione della Pasqua la Delegazione Pontificia e la Prelatura di Loreto affronteranno con i fedeli un ricco programma di incontri ed eventi. Sabato prossimo, 11 marzo, alle 21.15 nella Chiesa di San Flaviano si svolgerà un Concerto d’organo con il M° Stefano Bertuletti. Giovedì 23 marzo, alle 21.15 nel Sala Parrocchiale di Villa Musone si parlerà con lo scrittore e filosofo Marco Guzzi del tema “Dentro il dolore, verso la gioia Spunti di vita nuova”.

Domenica 26 marzo i lauretani partiranno alla volta di Roma per andare a salutare il cardinale Angelo Comastri, arcivescovo per tanti anni della città mariana. Domenica 9 aprile, alle 17.30 nella Sala Paolo VI di Vicolo degli Stemmi / Loreto , il pubblico potrà ascoltare la testimonianza del tenore Fabio Armiliato. Seguirà inaugurazione della mostra fotografica di Daniele Papa dedicata a “La Morte del Giusto” .

La sacra rappresentazione, che quest’anno è alla 40a edizione, è promossa dalla parrocchia di San Flaviano e coinvolgerà, insieme ai 200 figuranti, l’intera città di Loreto. Fedele ai testi sacri, “La Morte del Giusto” è tuttavia realizzata per aiutare chi vi partecipa a condividere, attraverso la passione di Cristo, le sofferenze e i drammi dell’umanità contemporanea. Come da tradizione, durante la sacra rappresentazione a vestire i panni del Cireneo sarà l’Arcivescovo Delegato Pontificio, Mons. Giovanni Tonucci, mentre a rendere testimonianza della propria fede e del proprio convivere con la sofferenza ai piedi della Crocee sarà la scrittrice Rita Coruzzi, presente già nel 2013.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X