facebook rss

Il Cavallo rosso fuoco pronto
a salpare per la Mole

ANCONA – Sabato 18 a partire dalle 9 la spettacolare installazione dell’opera di Paladino sulle mura del Lazzaretto con le operazioni di trasporto via mare dai cantieri navali Gmg al Mandracchio
venerdì 17 Marzo 2017 - Ore 20:17
Print Friendly, PDF & Email

 

Promette di essere un evento nell’evento. Il trasporto via mare dell’imponente opera di Mimmo Paladino è pronto per iniziare sabato 18 a partire dalle 9. Il Comune invita ad assistere allo spettacolo e a dare il saluto alla scultura che per tutto l’anno sarà in mostra sul marciaronda della Mole, rivolta verso gli Archi. Un simbolo visibile e riconoscibile del ruolo del Lazzaretto come contenitore di livello nazionale dell’arte contemporanea. Il Cavallo raggiunge Sbarco, l’altra opera monumentale di Velasco Vitali già presente nella corte interna della Mole. Entrambe le sculture saranno visibili gratuitamente per tutta la durata del 2017. La prossima settimana i due incontri pubblici con gli artisti: giovedì 23 alle 18 con Velasco negli spazi della mostra Ecce Homo, venerdì 24 alle 18 un altro maestro, Enzo Cucchi, al ridotto delle Muse, parlerà della sua fontana da realizzare al porto antico. Da fissare la data con Paladino.

Velasco sbarca alla Mole con uno scafo di 15 metri (VIDEO)

Verso la fontana di Enzo Cucchi Alle Muse l’incontro con l’artista

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X