facebook rss

Nuovo direttivo Avis:
largo ai giovani
con Matteo Valeri presidente

OSIMO - Il nuovo consiglio dell'associazione si è insediato lunedì 20 marzo. " Ci attendono quattro anni impegnativi ma con la collaborazione di tutti riusciremo a fare bene" auspica il successore di Lino Bontempo
mercoledì 22 Marzo 2017 - Ore 19:35
Print Friendly, PDF & Email

Il nuovo direttivo Avis di Osimo

Il direttivo dell’Avis Osimo cambia abito e si prepara ad affrontare il prossimo quadriennio con un Consiglio rinnovato. Il 5 marzo i soci hanno eletto i nomi dei nove consiglieri e dei tre Revisori dei Conti che lunedì 20 si sono ufficialmente insediati. Nominato il presidente dei Revisori, Marco Mazzieri, che condividerà il mandato con Candido Coppari e Marino Pasqualini, mentre al presidente uscente Lino Bontempo succede la nuova proposta Matteo Valeri, già membro del Gruppo Giovani. Insieme a lui sono stati nominati altri due Under 30, Andrea Pigliapoco, che ricoprirà il ruolo di vice presidente e Lucia Principi in qualità di segretaria. Conserva il ruolo di tesoriere Francesca Pietrucci.  Fanno parte del neonato Direttivo anche Lino Bontempo, Enrico Barontini, Alberto Ceresola, Luciana Polenta e Fiorella Quirini.

“Siamo pronti a lavorare al meglio per la durata del nostro mandato – ha commentato il presidente – Ci sono stati alcuni cambiamenti rispetto al passato e sono felice di condividere questi quattro anni con Andrea e Lucia. Tutti e tre abbiamo vissuto l’esperienza del gruppo giovani Avis Osimo e vogliamo dare il nostro contributo per far crescere l’associazione. I giovani in Avis sono da sempre una risorsa preziosa ci impegneremo allo scopo di coinvolgerne ancora di più”.

Largo ai ragazzi, dunque, ma con uno sguardo vigile rivolto a chi ha molto da insegnare: “È assai importante avere al nostro fianco la presenza di chi ha già vissuto questa esperienza per poter avere un valido riferimento con cui confrontarsi e a cui chiedere parere – ha continuato Valeri, per poi concludere – Ringrazio il presidente uscente Lino Bontempo per il lavoro svolto nel suo mandato e per aver puntato molto sui giovani, coloro che mi hanno dato la fiducia necessaria a intraprendere questa avventura e poi tutto il Consiglio Direttivo a cui auguro buon lavoro. Ci attendono quattro anni impegnativi ma con la collaborazione di tutti riusciremo a fare bene”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X