facebook rss

Società partecipate, la Lega Nord
protesta in piazza (Video)

OSIMO - Un gruppo di attivisti ha manifestato con striscioni e cartelli nel centro storico, invitando il primo cittadino di Osimo ad "andare a casa". Simone Pugnaloni ha altri pensieri: difende le sue politiche strategiche per Astea, Osimo Servizi e ringrazia il dimissionario Luca Marchegiani
sabato 25 Marzo 2017 - Ore 21:07
Print Friendly, PDF & Email
La protesta della Lega Nord in piazza Boccolino: parlano Sandro Zaffiri e Franca Magnalardo

La manifestazione della Lega Nord oggi pomeriggio in piazza Boccolino

 

La Lega Nord scende in piazza ad Osimo e invita il sindaco a “tornarsene a casa”. E’ un voto di insufficienza piena quello che Sandro Zaffiri affibbia in pagella a Simone Pugnaloni “eletto non si capisce bene se per 2 o 3 voti” dice. “Con la vendita del 70% delle quote azionarie di Astea Energia (leggi l’articolo) ha fatto una scelta scellerata” ha gridato al megafono il consigliere regionale leghista, oggi pomeriggio in piazza Boccolini con un gruppo di attivisti, striscioni e cartelli. “Gli effetti di questa vendita – ha proseguito- ricadranno sulla comunità di Osimo, con gravi danni economici per i cittadini. Aumenteranno le bollette dei vari servizi. Non è stao un’operazine finalizzata ad arricchire questa comunità ma per impoverirla. Pertanto prima se ne andrà questa amministrazione e meglio sarà”. Gli attivisti della Lega, coordinati da Franca Magnalardo, hanno protestato e manifestato il proprio dissenso anche con la “svendita dell’ospedale di Osimo”  (leggi l’articolo) e la chiusura del Cinema Concerto.

Il sindaco Simone Pugnaloni in consiglio comunale (foto Giusy Marinelli)

A dimettersi non ci pensa proprio Simone Pugnaloni che, però, ha altri pensieri per la testa, dopo le dimissioni firmate da Luca Marchegiani. Il commercialista di 39 anni ha lasciato 4 giorni fa la presidenza di Osimo Servizi spa (leggi l’articolo). “Le Partecipate sono il punto di forza dell’Amministrazione comunale. – ha rimarcato oggi in un lungo post su facebook il primo cittadino di Osimo- Il programma amministrativo parlava chiaro, salvaguardare le maestranze (circa 400 lavoratori) e valorizzazione di ciascuna delle professionalita’ esistenti. Poi, meno costi della politica, meno consulenze. In questi due anni e mezzo abbiamo concretizzato la fusione di Park.o con Im.os., che ha portato alla nascita di Osimo servizi, con un solo cda e meno consulenze. E’ anche nata la newCo Tpl Osimo con durata prestabilita e la dismissione entro il 2017. Alla scadenza del global service (verde, patrimonio, cimiteri, affissioni) le attivita’ di Astea Servizi saranno affidate ad Osimo servizi. Allora avremo ancora meno costi della politica, meno consulenze, meno strutture di funzionamento. E ancora. La dismissione di Astea Energia è stata dettata dalla legge per mancate finalita’ istituzionali e con le risorse incassate vinceremo le sfide future nell’acqua, rifiuti e gare gas”.

La sede osimana di Astea in via Guazzatore

Il sindaco ha inoltre chiarito di non aver avuto ripensamenti sulle persone scelte e nominate ai vertici di enti e società partecipate ma si è sentito in dovere di fare una riflessione. “Divenire componente di un organo amministrativo di una societa’ pubblica significa saper rispondere agli indirizzi politico-amministrativi di sindaco e giunta in tempi ragionevoli , ma soprattutto impone al soggetto incaricato di avere tanto tempo a disposizione, quasi a tempo pieno come se venisse equiparato ad un lavoratore dipendente. – evidenzia Simone Pugnaloni – I dimissionari ad oggi in parte non nascondo che avevamo diversita’ di vedute, ma per molti di essi era difficile conciliare lavoro ed incarico politico. Un pensiero speciale per Luca Marchegiani, apprezzato da tutti per il grande lavoro che stava portando avanti. Ci ha lasciati di stucco. Purtroppo ha fatto un scelta di vita importante che l’ha portato a dimittersi. Un grande in bocca al lupo per la nuova sfida professionale”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X