facebook rss

Mezzavalle, dopo Pasqua salta
anche primo maggio e San Ciriaco

ANCONA – Prorogato di nuovo il divieto di accesso alla spiaggia, la riapertura al pubblico il 5 maggio
Print Friendly, PDF & Email

Il sentiero di accesso a Mezzavalle sbarrato

 

 

Dopo Pasqua e Pasquetta, Mezzavalle sarà off limits anche per primo maggio e San Ciriaco. Prorogato di nuovo il divieto di accesso alla spiaggia per consentire la pulizia e la bonifica del litorale, le operazioni sono andate a rilento a causa delle condizioni meteo che hanno impedito di finire l’intervento entro il 21 aprile, come annunciato dal Comune. La spiaggia tornerà aperta al pubblico da mercoledì 5 maggio. Per chi venisse pizzicato in spiaggia nonostante i divieti possono scattare multe e denunce penali. Sbarrati entrambi i sentieri di accesso, il divieto riguarda anche l’arrivo via mare. L’ordinanza è stata emessa per motivi di sicurezza e per permettere la conclusione dei lavori da circa 70 mila euro per la rimozione di strutture abusive, rifiuti abbandonati e la bonifica dall’amianto residuo dei vecchi edifici dei pescatori. Gli amanti della spiaggia selvaggia del Conero dovranno attendere ancora, ormai sono sfumate tutte le occasioni per la gita fuori porta al mare, non resta che rifarsi questa estate.

Le operazioni di pulizia a Mezzavalle da parte di Anconambiente e della chiatta della ditta Garbage

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page