facebook rss

I “graffitari” entrano in galleria
Da Gioacchini è in mostra Pao

ANCONA – Personale dell’artista Paolo Bordino con opere inedite realizzate per l’occasione. Inaugurazione venerdì alle 18.30 nella galleria di Corso Garibaldi che per la prima volta dedica una mostra alla street art
mercoledì 10 Maggio 2017 - Ore 19:38
Print Friendly, PDF & Email

L’opera di Paolo Bordino, “Nuts”

 

Alla Galleria Gioacchini per la prima volta è in mostra uno dei più famosi street artists italiani: Pao. Venerdì 12 maggio alle 18.30, verrà inaugurata, presente l’artista, ‘Pets’, una serie di opere inedite realizzate appositamente per l’esposizione nella Dorica. Le opere raffigurano una moltitudine di animaletti dall’ aspetto simpatico che, con le loro caratteristiche insolite, portano a riflettere sulla condizione attuale del pianeta, mostrando un possibile futuro evitabile con condivisa volontà. In ‘Nuts ad esempio, uno scoiattolo sorridente tiene con orgoglio fra le zampe la nuova conquista: una barretta di cioccolato con il marchio ‘Nuts’ (Noci). In questo caso Pao attinge a piene mani dal concetto di società animale, tanto apprezzato nei fumetti e nei cartoni animati. Gli animali sono simbolo di purezza perché non contaminati dai vizi e dalle debolezze dell’uomo ma, una volta umanizzati, mettono in evidenza i difetti che ci contraddistinguono. Per questo lo scoiattolo di Pao è sorridente e soddisfatto e non sa ancora che ha conquistato cibo-spazzatura. Allo stesso modo il bellissimo pinguino blu di ‘Jungla’ guarda come spaesato da un groviglio di fogliame, che è il risultato di un riscaldamento incontrollato del globo. “Una caratteristica comune a tutte le opere di Pao – spiega il gallerista Francesco Gioacchini – è l’avere almeno due differenti chiavi di lettura: la prima e la più immediata è piacevole, divertente e allegra; la seconda invece, fa riflettere sulla condizione espressa in arte. Insomma, Pao rappresenta quell’arte attenta, complessa, per nulla scontata, di denuncia, che ha trovato giusta collocazione tra i grandi del secolo”. Paolo Bordino, in arte Pao, attualmente è senza dubbio uno dei più famosi street artists italiani. Da anni, oltre a dipingere i muri delle città, realizza opere per il collezionismo. “E’ da tempo –racconta il gallerista- che ho in programma di presentare in Ancona il mondo di Pao. Frequentando spesso Milano ho avuto la possibilità, dal 2000 in poi, di ammirare le sue opere colorare le grigie strade della città. Ho anche constatato come Pao, che nei primi anni era stato addirittura multato come ‘imbrattatore’, con il passare del tempo abbia visto il suo valore artistico riconosciuto dalle istituzioni che ora sono i suoi primi committenti. Basti pensare al recente video didattico, disponibile anche su YouTube, sulla storia della Piazza dei Mercanti di Milano e dei palazzi che la circondano, realizzato per la Camera di Commercio di Milano, con il contributo della Fondazione Cariplo”. La mostra di Pao rimarrà in Ancona alla Galleria Gioacchini in corso Garibaldi fino al 31 maggio. L’ingresso è libero.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X