facebook rss

“Mi ha picchiata
e minacciata con un coltello”,
ragazza finisce in ospedale

ANCONA - E' successo in via Fiorini, nel quartiere del Piano. Soccorsa una 26enne. Sul posto la polizia. Indagini in corso
domenica 14 Maggio 2017 - Ore 01:43
Print Friendly, PDF & Email

 

L’intervento in via Fiorini

 

 

AGGIORNAMENTO DELLE 17

Stando ai primi riscontri della polizia, la 26enne finita in ospedale avrebbe avuto una accesa lite in casa con il compagno, anche lui nigeriano, 38 anni, e tra la coppia sarebbe intervenuta una seconda donna. Il litigio sarebbe quindi degenerato e finito a botte. La 26enne, che parla solo inglese e non ha fornito ancora il permesso di soggiorno, ha ribadito di essere stata derubata di circa 300 euro e anche minacciata. In mattinata la 26enne ha lasciato l’ospedale con dieci giorni di prognosi per varie contusioni. Dovrà andare in questura per formalizzare una eventuale denuncia per furto e lesioni. All’arrivo della polizia il compagno non era più nell’abitazione. Le indagini proseguono.

***

 

L’hanno trovata in un appartamento di via Fiorini e ai primi soccorritori ha detto che era stata imbavagliata, picchiata e minacciata con un coltello. Portata in ospedale una 26enne di origine nigeriana. È accaduto ieri sera ad Ancona, attorno alle 22, al Piano, in una delle vie del quartiere dove risiedono molti stranieri. La giovane era in stato di choc. Sul posto sono intervenute tre pattuglie della polizia ed una ambulanza della Croce gialla. “Mi ha picchiata, imbavagliata e minacciata con un coltello”, ha riferito la giovane ai soccorritori aggiungendo di essere stata aggredita da un connazionale che l’avrebbe anche derubata. Sulla vicenda sono in corso accertamenti per capire se sia attendibile la versione della ragazza. La 26enne ha avuto bisogno delle cure mediche ed è stata portata all’ospedale di torrette.

(Mar. Ve.)

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X