facebook rss

Cardiologia: premio al ricercatore Univpm
Giuseppe Ciliberti

ANCONA – Il riconoscimento per la migliore comunicazione scientifica ad un giovane ricercatore marchigiano durante il congresso Anmco che vedrà come prossimo presidente nazionale Domenico Gabrielli, Direttore Cardiologia di Fermo.
martedì 16 Maggio 2017 - Ore 16:20
Print Friendly, PDF & Email

Il dottor Ciliberti (al centro), l’avvocato Masini (rappresentante della famiglia Masini, a sinistra), il dottor di Lenarda (presidente nazionale Anmco, a destra).

Il prestigioso premio Vincenzo Masini per la migliore comunicazione scientifica per l’anno 2017 è stato assegnato al dottor Giuseppe Ciliberti con l’abstract dal titolo: “Characteristics and prognosis of acute myocardial infarction with non–obstructive coronary arteries (Minoca) according the new ESC criteria”. Il premio è stato consegnato durante il congresso dell’Associazione Nazionale dei Medici Cardiologi Ospedalieri (Anmco) che si è tenuto a Rimini dall’11 al 13 maggio. Il dottor Ciliberti è un Cardiologo e Studente del Dottorato di Ricerca in Scienze Biomediche presso l’Università Politecnica delle Marche, presso la SOD Clinica di Cardiologia e Aritmologia diretta dal Prof. Alessandro Capucci, Azienda Ospedaliero Universitaria Ospedali Riuniti di Ancona. Al congresso erano presenti i medici delle trecento cardiologie attive in Italia che hanno discusso sui problemi relativi ai migliori e più aggiornati strumenti diagnostici e terapeutici per la cura delle malattie cardiovascolari che ancora rappresentano la principale causa di morte nei Paesi industrializzati. Il premio assegnato durante il congresso al ricercatore Giuseppe Ciliberti, arriva da un’associazione storica come l’Anmco che oltre ad essere la più importante società scientifica cardiologica nazionale, vedrà come suo prossimo presidente nazionale dottore Domenico Gabrielli, Direttore dell’Unità Operativa di Cardiologia dell’Ospedale di Fermo “A. Murri”. Questa presidenza “marchigiana” inizia nel migliore dei modi con la vittoria del premio Masini da parte di un giovane ricercatore marchigiano.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X