facebook rss

Nuovo acquazzone,
torna il divieto di balneazione

ANCONA – Secondo stop per le nuotate a Palombina e Passetto nel giro di pochi giorni
sabato 20 maggio 2017 - Ore 12:11
Print Friendly, PDF & Email

 

A seguito dello sversamento a mare di acque reflue miste dagli scolmatori di piena, dopo le piogge di stanotte, è stato nuovamente attivato il divieto temporaneo di balneazione da oggi e fino alla nuova comunicazione da parte dell’Arpam, in base alle analisi sulla conformità dei parametri di balneazione. Le acque di balneazione interessate sono Targa Palombina Nuova , ultimo sottopassaggio Palombina Nuova, sbocco fosso civico 311 statale Flaminia, sbocco collettore acque chiare Monte Cardeto. Lo comunica il Comune con una nota. Dunque niente bagno in anticipo sulla stagione estiva, bisognerà aspettare ancora i miglioramenti del meteo, mentre si riaccende il dibattito sugli scolmatori e sulle soluzioni da adottare per evitare che ad ogni pioggia le acque sporche finiscano in mare.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X