facebook rss

Ladri entrano in casa
mentre dorme,
paura per il pasticcere Foligni

ANCONA – Il furto in via Panoramica in pieno pomeriggio. L’imprenditore: “Sono entrati dalla porta con una tessera magnetica o una lastra e mi hanno trovato che stavo riposando”
martedì 6 Giugno 2017 - Ore 16:49
Print Friendly, PDF & Email

Carabinieri, foto d’archivio

 

di Federica Serfilippi

«Due ladri mi sono entrati in casa mentre dormivo. Mia moglie e i miei due figli erano appena usciti. Non mi sono accorto di nulla. Fortunatamente, è stata un’anziana vicina a lanciare l’allarme ai carabinieri». È stato un furto lampo quello che ieri, poco dopo le 17, ha subito Francesco Foligni, titolare della pasticceria di via Marsala che porta il nome della sua famiglia. Una coppia di malviventi si è introdotta nel suo appartamento, in via Panoramica, per cercare di portare via un nutrito malloppo. Alla fine, da un cassetto sono riusciti a prelevare qualche accessorio di bigiotteria, un portafoglio e due collanine in oro, per poi scappare. È stata una vicina di casa di Foligni a vedere la coppia uscire dal condomino e contare poco distante il valore del bottino. Di lì, la chiamata istantanea al 112. «Verso le 18 – racconta l’imprenditore – mi sono ritrovato davanti mia moglie e i carabinieri. Mi hanno chiesto se stessi bene. All’inizio non ho proprio capito cosa era avvenuto, poi ho scoperto che poco prima avevo ricevuto la visita dei ladri». Il raid sarebbe stato messo in atto qualche minuto dopo le 17. «A quell’ora, erano tutti usciti e così mi ero messo a riposare sul letto di mio figlio. Di quello che è successo dopo non ho sentito nulla. Nessun rumore mi ha svegliato. I ladri dovrebbero aver aperto la porta con una tessera magnetica o una lastra. Hanno visto che dormivo, quindi presumo che abbiano fatto in fretta. Si sono diretti verso la cassettiera della camera da letto e lì hanno cercato di arraffare il possibile: alcune scatoline contenenti bigiotteria, due collanine d’oro e un portafoglio con 5 euro». Uscendo di casa, la coppia di ladri – composta da un uomo e una donna, entrambi giovani – è stata vista da un’anziana vicina di Foligni. «La donna lì ha intercettati a pochi passi dal mio palazzo. In mano avevano una grossa busta blu dell’Ikea, con dentro quello che avevano rubato». In un angolo hanno smistato gli oggetti da lasciare e quelli da prendere. Se ne sono andati solamente con l’oro. Quando i militari sono arrivati sul posto, allertati dalla nonnina, hanno trovato quel che rimaneva della refurtiva e un documento della moglie del pasticcere. Da lì, sono risaliti alla proprietaria di casa, tornata in tutta fretta verso via Panoramica. Le indagini sono in corso.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X