facebook rss

Marina Ripa di Meana ospite
del Rotary Club Ancona Conero

ANCONA - L'appuntamento per il 14 giugno alla Loggia dei Mercanti. Sarà il professor Antonio Luccarini a confrontarsi con la nobildonna, partendo dai contenuti del suo libro
sabato 10 Giugno 2017 - Ore 16:01
Print Friendly, PDF & Email

Loggia dei Mercanti

Aneddoti e personaggi, da Gianni Agnelli a Henry Kissinger, da Maria Callas a Liz Taylor, da Pier Paolo Pasolini a Elsa Morante. Ma, in primo piano ci sono loro, Moravia e Parise, con le loro abitudini di scrittura ma anche i loro amori, i loro odi, i vizi, i cibi preferiti. Aspetti privatissimi che nessuna biografia ha mai raccontato e che verranno alla luce con ‘Colazione al Grand Hotel, Moravia, Parise e la mia Roma perduta’, il racconto biografico di Marina Ripa di Meana, edito da Mondadori. Ancona si appresta ad ospitare la scrittrice, grazie al Rotary Club Ancona Conero distretto 2090 che organizza ‘Incontro con Marina Ripa di Meana’ il prossimo 14 giugno alla Loggia dei Mercanti, alle 18, ingresso libero.

“Sarà il professor Antonio Luccarini – si legge in una nota del club rotariano – a confrontarsi con la nobildonna, partendo dai contenuti del libro. L’autrice de I miei primi quarant’anni scrive una nuova, inedita puntata della sua vita raccontando l’amicizia con due grandi della nostra letteratura, Alberto Moravia e Goffredo Parise. Un’amicizia lunga trent’anni, in cui l’insolito terzetto si frequentava quotidianamente nei luoghi canonici della dolce vita romana, come il Grand Hotel e il bar Rosati a piazza del Popolo, e si scambiava pettegolezzi, racconti e confidenze. Ne emerge il ritratto di un’epoca irripetibile e di un ambiente, tra mondanità e cultura, in cui ci si divertiva davvero”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X