facebook rss

Festa da sballo a bordo della barca,
arriva la polizia a Marina Dorica

ANCONA – Gli agenti hanno scoperto il festino di cinque ragazzi seguendo due di loro. Sull’imbarcazione i resti di una serata a base di marijuana e hashish. Tutti segnalati alla Prefettura, ad uno è stata ritirata la patente
giovedì 15 Giugno 2017 - Ore 16:30
Print Friendly, PDF & Email

 

La polizia sale a bordo di una imbarcazione ormeggiata a Marina Dorica e scopre il festino dei ragazzi a base di erba e hashish. Nei guai cinque ragazzi, tutti tra i 18 e i 25 anni, sorpresi a bordo di una barca di proprietà della famiglia anconetana di uno dei ragazzi, insieme alla compagnia di due donne e una ciotola, contenente ormai solo con i resti della consumazione della marijuana della serata. Gli agenti della squadra volante sono risaliti al festino da sballo fermando due di loro. I poliziotti hanno incrociato un’auto attorno alle 3 in via De Gasperi, che appena vista la pattuglia ha rallentato facendo finta di parcheggiare. Nella utilitaria, l’autista di 20 anni residente ad Ancona e un ragazzo di 24 anni residente in Puglia. Il ragazzo al volante, biascicando, ha fatto capire ai poliziotti che stava cercando un distributore di sigarette per tornare dai suoi amici, che lo stavano aspettando per una festa nella barca ormeggiata al porto turistico. I poliziotti hanno subito intuito che festa potesse essere ed hanno accompagnato i due ragazzi a Marina Dorica, fino all’imbarcazione. Nella cabina, musica e luci soffuse, due donne e un tavolinetto con al centro una ciotola argentata con i resti di marijuana e hashish, un grinder, con ancora incastrate nella macina le foglie di erba. Tutti e cinque i ragazzi tra i 18 e i 25 anni sono stati ammoniti e segnalati alla Prefettura come assuntori di droga, al 20enne sorpreso alla guida dell’auto è stata ritirata la patente e la vettura affidata ad un familiare.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X