facebook rss

L’Opera chiude l’infiorata

Boom di visitatori alla 25esima edizione del festival nel segno della speranza e rinascita post-sisma. Tutto esaurito per lo spettacolo organizzato con il Macerata opera festival
giovedì 22 Giugno 2017 - Ore 10:25
Print Friendly, PDF & Email

La 25esima Infiorata di Castelraimondo

Sandro Parcaroli con il sindaco Renzo Marinelli

Tutti pazzi per l’Infiorata di Castelraimondo. Boom di visitatori alla 25esima edizione del Festival nel segno della speranza e rinascita post-sisma (leggi l’articolo). 90mila petali colorati hanno fatto da cornice alla grande voglia di ripartenza dell’intero territorio dell’alto Maceratese con migliaia di turisti italiani e stranieri che hanno riempito strade e piazze nel weekend. Edizione dei record organizzata da Comune e Pro Loco insieme agli oltre quattrocento volontari e alle associazioni cittadine, che hanno trasformato il cuore del paese in un piccolo museo a cielo aperto. Tutto esaurito per lo spettacolo gratuito del Macerata Opera Festival, fortemente voluto da Sandro Parcaroli presidente del comitato Infiorata, che per la prima volta nella storia arriva sul palco dell’Infiorata con una serata unica dal titolo “Florilegio di note, lo Sferisterio a Castelraimondo fra brani d’opera e poesia ispirata ai fiori”.

La rappresentazione, condotta dall’attrice Maria Pilar Perez Aspa, è stata ideata dal direttore artistico Francesco Micheli con la consulenza musicale di Gianfranco Stortoni. Sul palco altre tre donne: il soprano Samantha Sapienza, il mezzosoprano Mariangela Marini e la pianista Cesarina Compagnoni, insieme al coro diretto dal maestro Luciano Feliciani per un vero omaggio all’Infiorata, grazie ad arie scelte per il loro legame con i fiori. Una serata suggestiva all’insegna della solidarietà con il palco allestito in piazza della Repubblica, sede del comune e della torre del Cassero, entrambi feriti dal sisma, a simboleggiare la grande voglia di un’intera comunità di ripartire proprio dai luoghi colpiti dal terremoto. I numeri dei biglietti vincenti della lotteria dell’Infiorata sono: 5163, 4728, 5161, 2222, 3450, 3460, 0587 e 2515. (L’ordine è dal primo all’ultimo premio).

Successo per la serata organizzata in collaborazione con l’opera. Al centro il direttore artistico dello Sferisterio Francesco Micheli

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X