facebook rss

La Lardini Volley disputa il campionato
al PalaBaldinelli di Osimo
Nasce l’accademia della pallavolo (Video)

SERIE A - L’accordo con la società pallavolo di Filottrano sancisce anche l’avvio della collaborazione con il Volley Young osimano per dare maggiori opportunità di crescita alle giovani atlete
martedì 27 Giugno 2017 - Ore 18:09
Print Friendly, PDF & Email
La conferenza stampa per presentare l'accordo: gli interventi del sindaco Pugnaloni, del presidente Morresi (Lardini Volley) e di Valter Matassoli (Young Volley Osimo)

Un momento della conferenza stampa di stamattina in Comune a Osimo

Il PalaBaldinelli di via Striscioni a Osimo

La conferma è arrivata questa mattina in una conferenza stampa tenutasi presso la Sala Vivarini del palazzo municipale, alla presenza del sindaco Simone Pugnaloni, dell’assessore allo Sport Alex Andreoli, dei rappresentanti delle due società, del presidente Astea Fabio Marchetti e dell’amministratrice della Geos, Monica Santoni. La Lardini, squadra neo promossa nella massima serie di pallavolo femminile, disputerà il prossimo campionato al PalaBaldinelli. L’accordo sancisce inoltre l’avvio della collaborazione con il Volley Young osimano. “Avere con noi un team di serie A – ha detto il sindaco Pugnaloni – è un’ opportunità di crescita unica per i nostri atleti, che potranno vivere a contatto con i migliori professionisti del settore, oltre ad essere una grande attrazione per gli appassionati di questo sport”. “Il progetto si rivolge a tutti i paesi limitrofi – ha ricordato Francesco Leoni, responsabile sportivo della Lardini – l’obiettivo è quello di far diventare il PalaBaldinelli una sorta di ‘accademia della pallavolo’”.

da sinistra l’assessore Andreoli, il presidente-ad di Astea spa Marchetti, il sindaco Pugnaloni, il presidente della Lardini Volley Morresi e Matassoli, dirigente della Yuong Volley Osimo

Un’opinione condivisa anche da Valter Matassoli, anima della pallavolo osimana, che ha espresso soddisfazione per l’avvio del progetto. Presente alla conferenza anche Mario Carletti, direttore tecnico del club osimano, definito dallo stesso Matassoli come “la storia della pallavolo marchigiana”. “Il palasport osimano è sicuramente una struttura funzionale e baricentrica per l’intera provincia di Ancona – ha dichiarato Giovanni Morresi, presidente onorario della Pallavolo Filottrano – e c’era tutto l’interesse da parte nostra nel rimanervi a giocare, considerata anche l’estrema vicinanza a Filottrano. L’idea alla base dell’accordo con il Volley Young Osimo, che certamente vedrà l’allargamento e la partecipazione di altre società del territorio, è quella di creare una sinergia per far aumentare il livello tecnico e dare maggiori opportunità di crescita alle giovani atlete.”

Presenti alla conferenza stampa di stamane anche i rappresentanti dell’associazione Conero Roller, circa una decina di persone, che dopo la protesta di ieri sera in consiglio comunale (leggi l’articolo) hanno potuto assistere a tutti gli interventi dei relatori. Il sindaco Pugnaloni, di concerto con l’assessore allo Sport Alex Andreoli, ha detto loro di avere individuato location alternative per permettere agli atleti di continuare ad allenarsi. Previsto nei prossimo giorni un incontro per valutare insieme le possibili scelte da adottare.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X