facebook rss

Moscioli, vino,
cucina tradizionale e divertimento
per il festival che celebra l’anconetanità

ANCONA - Seconda edizione della manifestazione dedicata ai mitili più famosi dell'Adriatico al Porto Antico. Ospite d'onore il comico Rana
mercoledì 28 giugno 2017 - Ore 18:56
Print Friendly, PDF & Email

La presentazione del Festival del Mosciolo

 

Compie due anni il Festival del Mosciolo che ritornerà dal 30 giugno al 2 luglio, al Porto Antico, con tante attività per grandi e piccini all’insegna dell’«anconetanità». L’iniziativa, ideata da Fabrizio Andreani, Glauco Lucarini e dal presidente della Proloco Calamo Giorgio Sartini, nasce in risposta all’esigenza degli anconetani di vivere un evento che caratterizzi il legame tra Ancona ed i suoi cittadini, capace di valorizzare la città ed i suoi prodotti tipici.
Si inizia venerdì (30 giugno) alle 18.30 con l’apertura degli stand gastronomici, dove i protagonisti saranno i moscioli, rigorosamente targati Mar Adriatico e preparati secondo i dettami della cucina tradizionale. A fare da cornice, gli spettacoli di animazione, truccabimbi, dimostrazioni di mass training, ossia pratiche di rianimazione cardiopolmonare, e l’inaugurazione della mostra fotografica “L’impegno della Croce Rossa nel sisma Centro Italia” che ripercorre i momenti più ardui del dopo terremoto, vissuti in prima persona dalle squadre di volontari della Croce Rossa italiana che hanno prestato servizio. A cura della Croce Rossa anche la lotteria di beneficenza, la rescue bike, ovvero le squadre di soccorso che pattuglieranno la zona in bicicletta, ed il servizio di misurazione della pressione delle infermiere volontarie. Alle 21.30 si esibiranno le ballerine della scuola Butterfly Ancona e poi la “guest star” Stefano Ranucci, noto come Rana. Il comico simbolo dell’essere anconetano intratterrà il pubblico i suoi siparietti anche domenica 2 luglio alle 22.15, raccogliendo il testimone dagli Sean Conero in concerto.
Il divertimento non si limiterà solo alla sera. Sabato mattina (1 luglio), dalle 8.30 alle 10.30, e domenica pomeriggio, dalle 15 alle 17, si potrà prender parte ad una mini crociera sulla motonave Desy che accompagnerà i visitatori da piazza della Repubblica alla lanterna di Portonovo. Il prezzo per gli adulti è di 20 euro, mentre per i bambini tra i sei e i dodici anni biglietto ridoto a 15 euro.
Alle ore 18 di sabato (1 luglio) l’Insomma Club Ancona illustrerà il gioco del Subbuteo al pubblico, tra le 18 e mezzanotte saranno possibili tour gratuiti e guidati al Porto Antico su supervisione dei Sedici Forti e alle 18.30. Sabato sera all’insegna della musica con il concerto dei Litfibhard, per ricominciare all’insegna del gusto domenica alle 13 che vedrà anche il raduno d’auto d’epoca organizzato dal Club Auto Moto Storiche e il Motoincontro a cura di Motoclub Lattanzi Ancona.

(S. G.)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X