facebook rss

Paga la spesa con
20 euro falsi: denunciato

ANCONA – Lite al minimarket, il cassiere chiama la polizia che conferma: la banconota è contraffatta
martedì 4 Luglio 2017 - Ore 16:51
Print Friendly, PDF & Email

Polizia in piazza Ugo Bassi, foto d’archivio

Va al negozio e paga la spesa con 20 euro false, il cassiere se ne accorge e chiama la polizia. Il fatto attorno alle 21 di ieri sera in un minimarket nella zona di piazza Ugo Bassi. Il cliente, un cittadino originario della Tunisia di 33 anni, regolare in Italia, si è avvicinato alla cassa per pagare uova, pane e latte, tirando fuori una banconota da 20 euro. Il cassiere si è subito insospettito di quella moneta ed ha iniziato a rigirarla tra le mani, controllando la filigrana in contro luce. Un comportamento che ha fatto perdere la pazienza al cliente: il tunisino ha iniziato ad agitarsi e a lamentarsi di avere fretta di lasciare il negozio. Il titolare perciò ha chiamato la polizia e quando gli agenti della squadra volante sono arrivati sul posto hanno trovato i due che stavano discutendo animatamente. Riportata la calma, la polizia ha verificato che la banconota fosse effettivamente falsa. Il 33enne non ha saputo dare spiegazioni per quella moneta contraffatta. E’ stato denunciato per spendita di banconote false.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X