facebook rss

Tutto pronto per ‘Tracce di Ottocento’,
nel Palio dell’Acqua
batte il cuore di Castelfidardo (Video)

CASTELFIDARDO -Il 18 e 19 agosto le due giornate di eventi e spettacoli con 500 figuranti in costume che trasformeranno la città della fisarmonica in un borgo ottocentesco
domenica 23 Luglio 2017 - Ore 15:46
Print Friendly, PDF & Email
Il video-promo della rievocazione storica di Castelfidardo

Tracce di Ottocento, il palio dell’acqua

Il 18 e 19 agosto Castelfidardo tonerà indietro nel tempo e si trasformerà di nuovo in un piccolo borgo ottocentesco, quando i lavori nei campi occupavano gran parte della giornata e i balli nell’ara animavano le serate estive, quando le donne impastavano il pane, lavavano i panni nella fonte, custodivano la casa e bastava un bicchiere di vino per essere tutti amici. La terza edizione di ‘Tracce di Ottocento’, la rievocazione storica promossa dall`omonima associazione in sinergia con il Comune di Castelfidardo, propone anche quest’anno un programma di alto livello. Un’edizione che soddisferà gli appassionati del vintage, della storia ma soprattutto i curiosi.

Tante saranno infatti le sorprese introdotte nel cartellone degli eventi, dei quali saranno parte attiva 500 figuranti in costume d`epoca, gli otto quartieri che apriranno la manifestazione sfidandosi nel palio dell`acqua e l`intero centro storico, tra scenografie, allestimenti, punti ristoro, percorsi tematici e mostre dell`epoca con l`accompagnamento di balli e canti folkloristici. Nel corso di entrambe le giornate saranno visitabili le suggestive grotte dell’Istituto Sant’Anna, il 18 agosto dalle 16 alle 19, il 19 dalle 9,30 alle 12, mentre nell’auditorium San Francesco sarà allestita una mostra di antiquariato.

I vincitori della Palio dell’Acqua 2016, gli abitanti delle Fornaci con il sindaco Roberto Ascani in tight e tuba

L’evento sarà animato inoltre da balli e canti con “Quelli dell`Ara Folk” di Filottrano che coinvolgeranno il pubblico nei passi del saltarello e nei balli di gruppo in circolo, confermati il concorso fotografico “Obiettivo ‘800 ”  in collaborazione con il Circolo fotografico cittadino ed i banchetti degli artigiani della fisarmonica lungo le vie del centro e l’attivazione di un bus navetta gratuito dalle 17 a mezzanotte, in partenza dal parcheggio di Via Montessori e dal parcheggio di via XXV Aprile. (info: nella app di Tr800 da scaricare e consultare con il cellulare)

IL PROGRAMMA NEL DETTAGLIO

Venerdì 18 Agosto

ore 18:00  Aperipalio, con brindisi offerto a tutti i cittadini e presentazione delle squadre in gara.

ore 19:15  Teatrino Pellidò (Porta Marina, Occhio di Horus).

ore 21:00  Benedizione dei Quartieri (Piazza della Repubblica).

ore 21:45  PALIO DELL’ACQUA e premiazione della squadra vincitrice (Porta  Marina).

Sabato 19 agosto

ore 17:00             Allestimenti storici e Artigiani della Fisarmonica (Centro Storico).

ore 18:15             Giulia di Barolo ’”L’Educazione del cuore”(Piazza della Repubblica).

ore 18:45             Biciclo ottocentesco ( per le vie del centro).

ore 19:15             Teatrino Pellidò (Piazza della Repubblica)

ore 19:15             Mordini “L’uomo che fu buono” (Giardini Mordini)

ore 21:45             Corteo storico in costume d’epoca per le vie del centro storico.

Ore 23                 Festeggiamenti di chiusura e tombolata ottocentesca.

I LOCALI CHE HANNO ADERITO ALLA MANIFESTAZIONE– Non mancherà modo di rifocillarsi: birra a caduta con scenografia ottocentesca a Porta Marina. Sei punti ristoro sparsi per il centro con una grande varietà di piatti tipici della tradizione, piatti semplici e gustosi con vasta scelta: Cantina degli Agostiniani, Da Maria la Cantiniera, La locanda dei Briganti, Giardini Sant’Anna, Ristoro La Figuretta, Spaccio di vino e cucina San Rocchetto

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X