facebook rss

Investigatori per un giorno:
il “Moving Lab” della scientifica
ha fatto tappa in città

ANCONA – Tanti curiosi hanno visitato nel pomeriggio il laboratorio itinerante della polizia scientifica aperto al pubblico in piazza Roma, alla scoperta di tecniche e segreti delle indagini più complesse sulle scene del crimine
mercoledì 6 Settembre 2017 - Ore 19:40
Print Friendly, PDF & Email

Impronte digitali, banche dati, analisi di veleni e sostanze stupefacenti, fino alla scoperta della più piccola traccia di sangue. Il pane quotidiano per gli appassionati spettatori di film gialli e di crime stories, ma qui si fa sul serio. Tanti curiosi, sopratutto giovanissimi, hanno voluto visitare oggi pomeriggio il Moving Lab della polizia scientifica che ha fatto sosta in piazza Roma nel suo tour dell’Italia per far conoscere e scoprire i segreti e le tecniche investigative della polizia. Il Moving Lab è un vero e proprio ufficio mobile, con tutto quello che serve per eseguire le attività operative sulle scene dei reati. Al momento sono due i laboratori mobili allestiti dal ministero dell’Interno e dalla Direzione centrale anticrimine della polizia. Quello che ha fatto oggi tappa ad Ancona ha compiuto il tour di Marche e Abruzzo durante il mese di agosto, a disposizione del gabinetto interregionale di polizia scientifica diretto da Massimiliano Olivieri. A bordo del mezzo si sono tenute attività per grandi e piccoli rivolte alla diffusione della cultura della legalità e alla conoscenza delle affascinanti tecniche della scientifica.

(foto Giusy Marinelli)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X