facebook rss

Il fiuto di Margot scova
la marijuana nei barattoli

FABRIANO – In manette un giovane fabrianese incastrato dalla polizia mentre usciva all’alba da casa dove aveva nascosto quasi un etto di droga
mercoledì 13 settembre 2017 - Ore 15:43
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

E’ scattata all’alba l’operazione antidroga del Commissariato di Fabriano nel corso della quale gli agenti, diretti dal commissario capo Sandro Tommasi hanno sequestrato circa 200 grammi di droghe leggere ed arrestato un giovane residente nel fabrianese. Da alcuni giorni, il giovane era tenuto sotto controllo dagli investigatori che lo avevano notato in atteggiamento sospetto soprattutto nelle prime ore della mattina, in alcune zone cittadine frequentate da spacciatori e consumatori di droghe. E così, dopo vari pedinamenti, gli agenti si appostavano nei pressi dell’abitazione del giovane nel fabrianese, aspettando che uscisse di casa. Una volta fermato, i poliziotti effettuavano una perquisizione domiciliare insieme alle unità cinofile della Questura di Ancona.

Per più di due ore gli agenti hanno setacciato la casa rinvenendo, dapprima, nella camera da letto del giovane circa un etto di marijuana custodita all’interno di due barattoli. Successivamente, seguendo il fiuto del cane antidroga Margot, un pastore tedesco di 3 anni che in carriera ha scovato decine di chili di droghe di tutti i tipi, i poliziotti si recavano presso la soffitta dell’abitazione ove rinvenivano un altro etto circa di hashish e tutto l’occorrente per il confezionamento della sostanza stupefacente, bilancino di precisione, barattoli, buste di plastica, termosaldatore etc. Dopo gli atti di rito il giovane è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X