facebook rss

Ferito e stanco, l’esemplare raro
di falco atterra
sul balcone di casa (Video)

ANCONA – I carabinieri forestali sono stati chiamati stamattina per il soccorso di un falco pecchiaiolo incapace di volare, trovato su un terrazzo di via Flaminia
sabato 23 Settembre 2017 - Ore 18:28
Print Friendly, PDF & Email
Il falco pecchiaiolo soccorso dai carabinieri del gruppo forestale di Ancona

Ferito e incapace di volare, il falco atterra sul terrazzo di una abitazione di via Flaminia ad Ancona. I carabinieri del gruppo forestale sono intervenuti stamattina per soccorrere l’esemplare raro di rapace, trovato in difficoltà da un cittadino che si è trovato il falco sul terrazzo di casa. Il falco è stato salvato dai militari che hanno sin da subito notato una evidente ferita ad un’ala, ed è stato prontamente riposto in luogo tranquillo, prima di essere consegnato alla clinica veterinaria Sant’Anna di Fabriano per le cure del caso ed affidato al centro recupero rapaci gestito dal Wwf. Le strutture coinvolte cercheranno di riabilitare l’animale per consentire un pronto ritorno alla vita selvatica. Come ogni anno, in questo periodo i falchi pecchiaioli, insieme ad altri rapaci, approdano sulle coste adriatiche, dopo un lungo tragitto, per poi proseguire verso le coste africane. In questo viaggio sono particolarmente vulnerabili a causa del forte stress che subiscono per il prolungato volo attraverso il Mare Adriatico. Durante il periodo della migrazione degli uccelli giungono numerose segnalazioni al numero di emergenza ambientale 1515 dei carabinieri forestali, ed alle altre istituzioni coinvolte nei soccorsi.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X