facebook rss

Nessuna traccia di Ennio,
la famiglia si rivolge a “Chi l’ha visto”

SCOMPARSO – Lo storico negoziante di Borgo Rodi non è rincasato domenica mattina dopo una passeggiata, continuano le ricerche. Città tappezzata di volantini e appello di Federica Sciarelli, conduttrice della trasmissione di Rai 3 a tutti i telespettatori dell'area di Ancona
mercoledì 27 settembre 2017 - Ore 19:28
Print Friendly, PDF & Email

I volantini affissi lungo corso Garibaldi

 

Quarto giorno di ricerche senza lasciare traccia, continua l’angoscia della famiglia Raponi per la scomparsa del loro Ennio. Domenica mattina verso le 9.30 è uscito di casa salutando la moglie, assicurando che sarebbe rincasato dopo la passeggiata mattutina, ma nella sua abitazione di via Gentiloni non è più tornato. I carabinieri stanno visionando le immagini delle telecamere della zona di Borgo Rodi, ad Ancona, per trovare una pista che possa condurre all’80enne, che soffre anche di alcuni problemi di salute e leggere amnesie dovute all’età. Nessuna traccia nemmeno dall’azienda dei trasporti pubblici Conerobus, negli ospedali o tra i tassisti. I familiari hanno controllato anche in stazione ferroviaria. La città è stata tappezzata di volantini per raccogliere quante più informazioni utili alla ricerca, mentre è stato lanciato anche un appello tramite la trasmissione Rai “Chi l’ha visto” andato in onda stamattina alle 11.30. L’uomo si è allontanato da casa con un paio di jeans, un giaccone blu, scarpe nere Nike, ha con sé il portafoglio e il cellulare, ma il telefono risulta spento già dalle 10.30 di domenica, quando la moglie ha tentato di contattarlo dopo averlo cercato a piedi nelle strade vicino a casa.

La foto di Ennio Raponi mandata in onda stasera dalla redazione di ‘Chi l’ha Visto’ (Rai3)

AGGIORNAMENTO DELLE ore 22 – Poco prima delle 22 di stasera, Federica Sciarelli, la conduttrice del programma di Rai3, ha rivolto un caldo appello in diretta a tutti i telespettatori di ‘Chi L’ha Visto’ che abitano nell’area di Ancona. Ha ricordato che Ennio ha necessità di assumere farmaci, che potrebbe aver avvertito un malore. La giornalista ha anche ipotizzato lo scenario più estremo di un’aggressione da parte di qualche malintenzionato per rubargli il portafogli. Ha inoltre ricordato che il cellulare del commerciante non è di ultima generazione e che gli investigatori stanno avendo difficoltà ad intercettarlo.

Lo storico negoziante di Borgo Rodi è scomparso, la famiglia: “Aiutateci a trovare Ennio”

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X