facebook rss

Ruba alcuni capi
da un negozio del centro: inseguito
e bloccato dalle commesse

ANCONA - L'uomo, un pluripregiudicato di 65 anni residente a Fiumicino, ha tentato il colpo in un esercizio commerciale di corso Garibaldi. Dopo l'inseguimento, le dipendenti hanno recuperato la merce e allertato i vigili urbani. Per il ladro è scattata la denuncia
sabato 7 Ottobre 2017 - Ore 11:13
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Tenta di rubare alcuni capi d’abbigliamento in un negozio del centro, ma viene inseguito e bloccato dalle commesse. È rimasto incompiuto il furto che ieri pomeriggio ha cercato di mettere in atto un 65enne di Fiumicino, pluripregiudicato, ai danni di un esercizio commerciale di corso Garibaldi. L’uomo, dopo essere stato raggiunto dalle dipendenti, è incappato anche in una pattuglia dei vigili urbani. Per lui è scattata la denuncia. Tutto è accaduto attorno alle 17.30. Il 65enne, fingendosi un normale cliente, è entrato nel negozio per dare uno sguardo alla collezione. Presi alcuni capi, ha tentato la fuga.

Non appena la commesse si sono accorte del furto, si sono messe all’inseguimento del ladruncolo. Dopo una corsa lungo il corso principale della città, sono riuscite a raggiungere l’uomo, bloccarlo e strappargli dalle mani i prodotti appena rubati. Con il piano fallito, il laziale è scappato via. La sua fuga è durata pochi minuti. Mentre stavano tornando al punto vendita, infatti, le dipendenti avevano incontrato una pattuglia della Municipale, raccontando i fatti e delineando l’identikit del ladro. L’uomo è stato braccato poco dopo l’inizio delle ricerche, non molto lontano dal negozio che aveva tentato di saccheggiate. Portato al comando, dentro lo zaino sono stati trovati altri capi d’abbigliamento probabilmente rubati nei giorni scorsi, sempre nei negozi del centro. Per l’uomo è scattata la denuncia per furto aggravato.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X