facebook rss

L’appello della Croce Azzurra:
«Aiutateci ad acquistare
un nuovo mezzo per i disabili»

FABRIANO - Stringono i tempi per la raccolta fondi, lanciata lo scorso luglio, finalizzata all'acquisto di un furgone omologato per il trasporto disabili, che deve sostituire il mezzo attuale che ha già percorso 400mila chilometri
giovedì 26 ottobre 2017 - Ore 18:16
Print Friendly, PDF & Email
la sede fabrianese della Croce Azzurra

la sede fabrianese della Croce Azzurra

 

di Sara Bonfili

Il termine migliore sarebbe fine anno. Una rincorsa contro il tempo per raggiungere gli sponsor del territorio, allo scopo di finanziare il mezzo per il trasporto dei disabili di cui ha urgentemente bisogno la Croce Azzurra di Fabriano. Il van da acquistare è  un fiat Ducato nelle migliori speranze, un furgone di altro genere e più piccolo, se la raccolta di contributi non dovesse avere gli effetti sperati. Per far questo si è partita a luglio una campagna di raccolta fondi, tramite le sponsorizzazioni affisse su un mezzo attraverso l’Associazione Progetti di Utilità Sociale. I clienti sono le realtà commerciali e imprenditoriali della zona. «Sarebbe auspicabile che l’acquisto fosse finanziato entro l’anno, così da inaugurare il mezzo nel 2018. Ci servono circa 40 mila euro per questo» spiega Aldo Costantini, il fondatore 27 anni fa della sede della Croce Azzurra a Fabriano, e che oggi è il suo instancabile portavoce. «Invitiamo tutti a contribuire. Non sappiamo chi ha già donato e chi no. L’Associazione Progetti di Utilità Sociale utilizza questo metodo per raccogliere fondi per le attività di interesse pubblico e noi no possiamo far altro che aspettare». E’ attivo anche un numero verde (800 236482) per saperne di più e partecipare all’iniziativa, appoggiata anche dall’assessorato. Un invito alla cittadinanza, alle imprese, ai commercianti.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X