facebook rss

Litiga con i familiari e scompare:
lo ritrovano a dormire
in auto a 300 metri da casa

FABRIANO - Ore di angoscia, stanotte per un 16enne che non aveva fatto rientro nella propria abitazione. I genitori hanno chiesto aiuto a carabinieri e vigili del fuoco
mercoledì 1 Novembre 2017 - Ore 11:22
Print Friendly, PDF & Email

Litiga con i genitori e si allontana da casa senza fare rientro a tarda sera. I familiari angosciati hanno chiesto aiuto al 112 e stanotte alle 3 sono scattate le ricerche del 16enne fabrianese nella frazione di Argignano. I carabinieri hanno attivato anche una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento fabrianese. Le battute, per fortuna, sono durate poco e la storia di piccoli malintesi e incomprensioni, fisiologici a quell’età, si è conclusa con un lieto fine. Alle 3.30 il ragazzo è stato ritrovato a dormire nell’auto di famiglia, parcheggiata a 300 metri dalla sua abitazione. I pompieri non hanno dovuto forzare la portiera per aprirla perché il 16enne non aveva nemmeno chiuso a chiave gli sportelli della vettura.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X