facebook rss

Un Festival della carta a Fabriano,
la proposta arriva in aula

DIBATTITO - L'idea sarà discussa durante il prossimo Consiglio, avanzata dal consigliere Andrea Giombi (Fabriano Progressista), anche come antidoto alla crisi delle cartiere, ma il sindaco ne rivendica la paternità. In città se ne parla da 25 anni
mercoledì 1 novembre 2017 - Ore 13:39
Print Friendly, PDF & Email

Una cornice per la carta fatta a mano

 

La carta fatta a mano

 

Istituire a Fabriano il “Festival della Carta”, anche come antidoto alla crisi delle cartiere Miliani Fedrigoni. A lanciare la proposta è il consigliere comunale di Fabriano Progressista Andrea Giombi che porterà l’idea, annunciata ieri (31 ottobre) in aula. La proposta parte dalla considerazione che la carta è un vero e proprio simbolo per la città. Giombi sostiene che l’idea possa essere un tentativo di fronteggiare la crisi lavorativa delle Cartiere Miliani Fedrigoni attraverso la collaborazione con il museo della carta e un modo per creare un volano turistico per la zona. Proporrà in assemblea di avviare uno studio di fattibilità per l’ottenimento della titolarità del marchio “Fabriano”.

Dalla sua pagina di facebook il sindaco Gabriele Santarelli rivendica di aver inserito l’iniziativa già nel programma elettorale e di proporre idee in merito “fin dal 2012”. Vinicio Arteconi, Fabriano Progressista, ricorda che l’idea è stata in molti programmi “fino da 25 anni fa”. Durante l’amministrazione targata Sagramola, Fabriano ha ottenuto l’inserimento nella rete delle Città creative Unesco per l’artigianato, vista l’innegabile importanza come città occidentale della carta.

(S.B.)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X