facebook rss

Imu ridotta per le aree edificabili
in 11 zone di espansione del Prg

JESI - Lo ha stabilito la Giunta comunale che, nella sua ultima seduta, ha ridefinito i valori di stima delle aree edificabili destinate ad usi residenziali ed attività produttive ed ha introdotto un abbattimento d’imposta sugli immobili tra il 10 e il 15%
giovedì 9 Novembre 2017 - Ore 10:36
Print Friendly, PDF & Email

Jesi, palazzo comunale

Jesi abbatte l’aliquota Imu per alcune aree edificabili. Beneficeranno della riduzione d’imposta sugli immobili tra il 10 e il 15% le aree edificabili presenti nel territorio comunale. Lo ha stabilito la Giunta comunale che, nella sua ultima seduta, ha ridefinito i valori di stima delle aree edificabili destinate ad usi residenziali ed attività produttive. “Si tratta di ben 11 zone di espansione previste dal piano regolatore, – spiega una nota stampa del Comune – oltre alle zone di completamento soggette ad interventi minori, per le quali si è deciso di ridurre il valore di compravendita sulla base di un confronto con i dati desunti dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare relativi al primo semestre 2017. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, infatti, si è riscontrata una riduzione dei valori che si attesta mediamente intorno al 10% per le residenze al 15% per l’uso non residenziale”. Pertanto l’aliquota Imu, che resta ancora una volta invariata, dovrà essere rapportata al nuovo valore assegnato, consentendo così ai proprietari di dover pagare un importo minore. Un segnale di attenzione che l’Amministrazione comunale ha voluto riservare, tenendo conto di un mercato immobiliare ancora in sofferenza con aree che pertanto non risultano appetibili, che si sono deprezzata e rispetto alle quali comunque ogni anno va pagata per legge l’Imu.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X