facebook rss

Vertenza Puliart, i lavoratori
si incatenano davanti alla Prefettura

ANCONA - Domani in Piazza del Papa la manifestazione di protesta dei sindacalisti della Filcams-Cgil e dei dipendenti della ditta che pulisce le caserme dei carabinieri di Ancona. Il flash mob si intitolerà “L’inferno degli appalti”
giovedì 9 Novembre 2017 - Ore 11:59
Print Friendly, PDF & Email

La prefettura di Ancona (foto d’archivio)

Vertenza Puliart, appalti pulizie caserme Carabinieri di Ancona: domani, la Filcams Cgil di Ancona organizza un flash mob, “L’inferno degli appalti”, nel corso del quale, tra l’altro, i lavoratori della ditta Puliart s’incateneranno.La mobilitazione si terrà davanti alla sede della Prefettura di Ancona (piazza del Papa), dalla 10 a 12 – fa sapere una nota stampa di Filcams Cgil- la scelta del luogo non è un caso poiché proprio la Prefettura è la committente che ha affidato il servizio delle pulizie alla ditta Puliart, che, da luglio, non paga gli stipendi ai circa 20 dipendenti”. “Chiediamo alla Prefettura – aggiunge Rita Giacconi, segretaria provinciale Filcams Cgil Ancona – di accelerare sia le pratiche del pagamento in solido sia quelle relative alla recessione del contratto dalla ditta inadempiente”. Alla mobilitazione, prenderanno parte, in segno di solidarietà, anche i lavoratori di altri appalti dal momento che l’incertezza delle tutele del settore è molto diffusa.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X