facebook rss

Lavoro e regole antidisciminazione
giovedì in Consiglio comunale

FABRIANO - Tra gli argomenti all'ordine del giorno dell'assemblea l'interpellanza per inserire la città nell'Area di Crisi Complessa attraverso una convocazione in Comune della seconda commissione regionale, e la solidarietà con la giornalista Leila Ben Salah
venerdì 10 Novembre 2017 - Ore 19:06
Print Friendly, PDF & Email

Giombi in un’immagine d’archivio accanto Arteconi, Fabriano Progressista

E’ giovedì 16 novembre alle 18 l’appuntamento cittadino con il prossimo consiglio comunale. Tra i temi più sentiti in discussione l’elezione delle componenti della commissione pari opportunità, le interprellanze sulla sospensione delle erogazioni liberali della Fondazione Carifac, da sempre sponsorizzatrice di eventi culturali, sul rifacimento del manto stradale di via Brodolini, Fornaci, Marconi e della pista di pattinaggio in uso della Fortitudo Fabriano, la mozione per l’isituzione del Festival della carta. Tra le interpellanze anche quella per l’inserimento di Fabriano nell’Area di crisi complessa attraverso una convocazione in comune della seconda commissione regionale, proposto dal consigliere Andrea Giombi di Fabriano Progressista e ora anche dal consigliere Vinicio Arteconi. Tra le ultime polemiche proprio la primogenitura dell’idea dell’Area di crisi complessa.

All’ordine del giorno anche la solidarietà del consiglio alla concittadina giornalista Leila Ben Salah recentemente oggetto di commenti razzisti sui social network. Infine l’approvazione del comportamenteo discriminatorio è stata descritta anche nell’articolo 2 del regolamento comunale.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X